Casi di studio

Hoboken, Anversa, Belgio

Cliente: Waterwegen en Zeekanaal NV
Periodo: 2010

Progetto

Lo yacht club di Hoboken è situato sulla riva destra del fiume Schelda, vicino ad Anversa. Pur essendo di parecchio nell'entroterra, il fiume risente delle maree in questo punto e, quando l'acqua è molto alta e arrivano i picchi di marea dal Mare del Nord, le aree industriali nell'entroterra immediato sono a rischio di alluvione.

Le due interruzioni dell'argine necessarie per garantire vie d'accesso e scali collegati al fiume costituivano potenziali punti di ingresso che dovevano essere protetti. SCFB si è rivelata la soluzione perfetta.

Questo progetto è stato impegnativo, dal momento che gli scali che portano al fiume erano dotate di rotaie integrate in metallo e che perciò il sistema di protezione contro le alluvioni SCFB®, utilizzato come diga mobile, doveva essere compatibile con le strutture esistenti.

Soluzione

La soluzione è stata tagliare sezioni di rotaia dello scalo e fissarli alla parte superiore delle barriere SCFB® in modo da non ridurre la funzionalità dello scalo. Le sezioni di binari si muovono verso l'alto seguendo la barriera.

Sono state installate due barriere, a circa 200 metri l'una dall'altra, ciascuna larga 8 m e alta 1,5 m.